Get Adobe Flash player

 

Iscrizione alla newsletter

Chi si iscrive alla newsletter riceverà nella propria casella postale il programma delle serate a tema del Ristorante da Rino.

 

 
Compleanni e Comunioni
Nubilatie Celibati
Cene Aziendali
Cabaret
 

Recensione www.ciritorno.it

Il già famoso Ristorante da Rino, dove si può mangiare “alla Toscana” … da circa un anno si rinnova aggiungendo al proprio interno un ambiente d’Elite … Sala Giulia, dedicata alla piccolina di casa . Un’ambiente molto raffinato e arredato con cura, fin dal nostro ingresso si notano i colori chiari e luminosi. Il proprietario ci da il benvenuto e fa gli onori di casa …

 

persona molto gentile, semplice e simpatica ma di grande Professionalità.
Dopo aver degustato uno spumantino ci fa accomodare nella Sala Giulia. Eccoci qua, la sala è leggermente più classica ma sempre di grande finezza nell’arredamento. Tavoli apparecchiati con stile e classe. Nonostante l’eleganza, l’atmosfera è comunque accogliente anche grazie a un sottofondo di musica che gradevolmente accompagna la nostra cena e chiacchiere.

Si parte … Ci viene chiesto se abbiamo problemi nel mangiare il pesce e a parte me che ho optato per un secondo di carne poi tutt ci siamo fatti consigliare da Stefano. E’ stato anche molto disponibile nel preparare un piatto di pasta più semplice per un bimbo di 12 anni che non ha avuto da ridire ….:-) Bene, si mangia! Partiamo con un’Insalata di mare confì condita alla citronette per poi passare a Crudità di mare. Tutto accompagnato da un buon frizzantino bianco di qualità. Ci vengono servite della varietà di pane caldo  fatte in casa: alle noci, funghi e grissini.
Ecco che arrivano i primi, s’inzia con Linguine all’ Aragosta (veramente veramente buone) e si prosegue con dei Raviolini di Cernia alla Triglia di scoglio fatti con  pasta fresca. Naturalmente qui il vino cambia, sempre un buon bianco ma meno frizzante.
La cena prosegue con due secondi: Baccalà confì su culì di Peperoni e Ventaglio di patate e Pesce nostrale di mare al forno con patate al timo e Pachini. Personalmente ho preferito prendere Tagliata di Cinta Senese con radicchio Trevisano & Lardo di Colonnata (divina e abbondante anzi forse troppa).
Siamo ai dolci, si avete capito bene, il predessert ci viene servito in un bicchierino, simile a quelli di grappa, una mousse allo zaferano, un sapore indescrivibile.  Ecco che arrivano dei piatti con dei semifreddi assortiti al ciccolato e nocciola.
La cena si conclude con un caffè e un amaro accompagnati da dei cioccolatini ripieni di zabaglione, naturalmente di loro creazione. Vi assicuro che ci siamo alzati dalla tavola più che sazi e non solo di pancia ma anche il nostro gusto ne ha trovato giovamento, un’armonia di colori ma soprattutto di sapori mai provati prima.
Tante sono state le sorprese che ci hanno meravigliato questa sera ma forse la più grande è che tutti questi piatti sono stati creati e realizzati da Alessio, un ragazzo di 19 anni! Alessio un piccolo Grande Chef che ha trovato la sua formazione oltre che sul campo anche alla migliore Scuola di Cucina nazionale: Il Gambero Rosso.
Molte sono le iniziative che da Rino vengono svolte: eventi per feste di Laurea, Cene di lavoro, compleanni e altre cerimonie ma di grande fascino sono le serate a tema e nelle quali Alessio,  lo Chef. darà dimostrazione della preparazione dei piatti in presenza di tutti.

prezzo 38 €
Il prezzo è più che giusto!! e di sicuro CI RITORNO

voto 4 ganasce

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione esprimi il consenso al loro utilizzo. Informativa cookie